Carlos Héctor Caracciolo
Tecnologo - ricercatore | INGV

Sono uno storico è lavoro nella sezione di Bologna dell'Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia. La mia attività è la ricostruzione di eventi sismici del passato (dal secolo XVI, ma anche medioevali, fino agli anni '60-'70 dello scorso secolo), e nella loro valutazione macrosismica.
Il prodotto di quest'attività è vario: è fondamentale per le stime di pericolosità (e di rischio) sismico, nonché per la conoscenza della storia sismica di una località o area determinata; può inoltre essere uno strumento per conoscere le modalità e le capacità di resilienza sviluppati in passato, per gli studi di "micro-zonazione", ecc. Per fare tutto ciò m'immergo negli archivi e biblioteche, cartaccei e digitali in cerca di tracce e segni sparsi in notizie, cronache, lettere, libri di morti...
Dopo di essermi dedicato a un forte terremoto alpino del 1348, ora sto indagando sul perché ci sono pochi terremoti (registrati) negli anni '30 del secolo scorso. La sismologia storica è un buon esempio di come scienze molto diverse come la storia e la geofisica possono collaborare con uno scopo comune.

Incontra Carlos Caracciolo
Novembre, 27 | 20:30 - 22:00 , Speed Date