Carlotta Carlini
dottoranda | Università di Bologna

Sono una laureata in Scienze Ambientali e in Analisi e Gestione dell’Ambiente dell’Università di Bologna, Campus di Ravenna. Nella tesi triennale mi sono occupata di quantificare i rifiuti raccolti sulle spiagge emiliano-romagnole e di valutare alcuni metodi di valorizzazione per evitare il loro smaltimento in discarica. Nella tesi magistrale ho prodotto, caratterizzato e utilizzato come materiale filtrante il biochar, un materiale simile al carbone. Sono attualmente iscritta al corso di dottorato in Beni Culturali e Ambientali del Campus di Ravenna: la mia ricerca è finanziata dal progetto europeo flexJET ed ha come obiettivo trovare metodi di utilizzo del biochar alternativi alla produzione di energia; in particolare, sto indagando l’utilizzo del biochar per la depurazione di acque reflue e per il recupero di nutrienti.